soldout

Live at Improvvisatore Involontario Second Festival

Soni Sfardati will be live next 29th Sept!

LO SCHIAFFO DEL SOLD-OUT
Una giornata con Improvvisatore Involontario

Sabato 29 Settembre 2012
Accademia Abadir
Via Giacomo Leopardi, 8 – Sant’Agata Li Battiati (CT)
Dalle ore 18, ingresso libero

L’obiettivo principale dell’improvvisatore
involontario, perseguibile attraverso
diverse forme e stati dell’arte,
è quello di sommuovere
le correnti attitudini nelle musiche.

II° Festival di Improvvisatore Involontario
LO SCHIAFFO DEL SOLD OUT

Programma:

NAKED MUSICIANS
Collettivo di Improvvisatore Involontario – Conduction di Francesco Cusa
Special guest snake_platform: Matteo Leone Annalisa Pascai Saiu

SOLOMOVIE
“Plays Buster Keaton”
Francesco Cusa: batteria, composition & live electronics

SONI SFARDATI
Enrico Cassia: chitarra elettrica e acustica, loop
Antonio Quinci: batteria & percussioni

FORTHCOMING
Tommaso Vespo: piano
Antonio Longo: drums

IMPORTANTE, MOLTO IMPORTANTE (anteprima)
Scritto diretto ed interpretato da Savi Manna, con Ilenia Maccarrone

SERPENTINE
Danza aerea: Annalusi Rapicavoli
Sound & visual: A.Lapsus

UBER
Performance audio-video di Alessandro Aiello (Canecapovolto)
e teatrini surreali di Laura D’Agate (Dag)
Partner: Doremillaro (sb)RecsDag)

DENTRO IL COLORE: LUCI E OMBRE
Mostra fotografica di Luana Malara

VISIONARIA LAPSUS SELECTION
Selezioni visual di A. Lapsus

Performance, improvvisazioni, presentazioni discografiche, incontri con gli artisti, art contest.
Ristorazione a cura di Glamour Café.

Dal tramonto in poi, ingresso libero.

Direzione Artistica:
Improvvisatore Involontario

In collaborazione con: Lapis, Abadir, Uber, Doremillaro, Glamour Café

Info: lapis@lapisnet.it +39.3287534162
info@improvvisatoreinvolontario.com
www.improvvisatoreinvolontario.com
www.youtube.com/improvvisatorio
www.facebook.com/improvvisatoreinvolontario

IMPROVVISATORE INVOLONTARIO

Dal 1994 è attivo Improvvisatore Involontario, un collettivo anomalo fondato a Catania dal batterista Francesco Cusa e dai chitarristi Paolo Sorge e Carlo Natoli.

Anomalo, perché totalmente aperto. Chiunque può farne parte, anche chi non è musicista, purché abbia affinità e condivisione d’intenti verso una rottura con i cliché delle proposte culturali oggi prevalenti. Una delle principali direttrici, ma non l’esclusiva, è quella di un’incessante attività live, continuamente sul punto di varcare ogni confine, musicale e geografico.

Le vicende del collettivo si incrociano spesso con quelle di realtà simili, come El Gallo Rojo e Franco Ferguson. Nell’ultimo anno, parte del collettivo si è esibita a New York, e nel settembre scorso un primo festival di Improvvisatore Involontario dal titolo “Breakfast With Giuseppi Logan” si è svolto a Caltagirone sotto la direzione artistica di Paolo Sorge.

Improvvisatore Involontario è anche un’etichetta discografica, che si è distinta negli anni per una linea editoriale dettata non tanto dalla ricerca di una omogeneità stilistica, quanto dall’interazione tra le diverse anime del collettivo. Ogni pubblicazione viene comunque decisa dalla “commissione d’ascolto”, sorta di insindacabile oligarchia interna.

manifesto

Thu, September 22 2011 – Museo Ex-Fornace Hoffman (Caltagirone, CT, IT)

Breakfast with Giuseppi Logan – Primo Festival di Improvvisatore Involontario
22-23-24 settembre 2011 – museo ex Fornace Hoffman – Caltagirone

http://www.siciliasud.it/luoghi.php?c=379&tabella=eventi
http://italia.allaboutjazz.com/php/article.php?id=7017